Monopattino Elettrico

Monopattino Elettrico

Un mezzo che si sta diffondendo sempre di più negli ultimi anni, che può essere usato sia per rendere più veloce il percorrere brevi tragitti, ma anche per un uso ludico, è il monopattino elettrico.

Ne esistono molti modelli, anche se la classificazione principale che se ne può fare è quella tra prodotti per bambini e versioni per adulti.

Questi monopattini non sfruttano la potenza della spinta delle nostre gambe per muoversi, ma utilizzano la potenza generata da una batteria.

Questa può essere ricaricata, per essere pronta di nuovo all’uso una volta che si è scaricata, ma fate attenzione che sia presente al momento dell’acquisto perché non tutti i modelli di monopattino a batteria vengono venduti provvisti di questo essenziale accessorio.

Continuate a leggere per conoscere meglio questo interessante prodotto. Soltanto conoscendone meglio il funzionamento, i vantaggi e gli eventuali punti deboli potrete infatti capire se sia il monopattino più adatto alle vostre esigenze.

Qual è il miglior monopattino elettrico?

OffertaBestseller No. 1
Xiaomi Mi, Monopattino Elettrico Pieghevole, 30Km di autonomia, velocità...
  • Batteria a lunga durata di 30 km
  • Intuitivo e facile da usare
  • Doppio sistema frenante, anteriore e posteriore. Dispone di un freno a...
Bestseller No. 2
Ninebot by Segway ES2 Monopattino elettrico, Nero
  • La potente batteria al litio di ES2 ti permette di raggiungere una...
  • Esci e viaggia senza nessuno sforzo nel raggio di 25Km. Grazie al cruise...
  • Un peso complessivo di 12.5 Kg e la facilità di trasporto fanno di Ninebot...
Bestseller No. 3
Moma Bikes, Monopattino elettrico 1.000W, pieghevole, doppio freno a disco
  • Potenza 1.000W, Batterie 36V 12Ah
  • Pieghevole, Sellino estraibile
  • Sospensione anteriore e posteriore
OffertaBestseller No. 4
Hudora 14695 - Monopattino Big Wheel GS 205
  • Alluminio di alta qualità, freno a frizione posteriore
  • Meccanismo pieghevole con manubrio regolabile da 79 a 104 centimetri
  • Tracolla regolabile
Bestseller No. 5
FP-TECH FP-SX-E1013-100 Monopattino Elettrico 24 V/120 W, Colori Assortiti
  • Materiale: alluminio
  • Motore: 120W
  • Batteria: 12v/4.5ah x 2 (1.5 kg/pc)

Monopattino elettrico: come funziona?

La loro forza motrice è generata da una batteria, proprio come accade anche con le auto elettriche e come queste, una volta scarica questa va ricaricata.

Anche se sono di sicuro più veloci dei monopattini classici non è che raggiungano velocità esagerate, infatti di solito si fermano a 20 chilometri orari, che diventano 30 nei modelli più avanzati.

Nelle versioni per bambini invece ci si ferma molto prima, intorno agli 8 chilometri orari, cosa questa utile per prevenire pericolosi incidenti.

Il freno e l’acceleratore sono presenti sul manubrio, che è quella parte del monopattino che permette di cambiare direzione al mezzo. Certe volte l’acceleratore è però posizionato in una zona diversa, esattamente sulla pedana, da dove viene gestito tramite un pedale.

Dal momento in cui sono mezzi diversi rispetto alle versioni classiche, alle volte sono dotati anche di una sella, per offrire il massimo in fatto di comfort.

Nonostante siano oggetti evoluti dal punto di vista tecnico, restano comunque dei prodotti leggeri, che possono essere trasportati in modo agevole anche in bus, in treno od in auto, per poi renderli attivi appena scesi da questi mezzi di trasporto.

Caratteristiche di un monopattino elettrico

Per capire davvero se un modello di monopattino di tipo elettrico sia quello che meglio va a coprire quelli che sono i nostri bisogni è prima necessario andare a conoscerne meglio quelle che sono le loro principali caratteristiche tecniche.

Infatti è opportuno andare a valutare se le dimensioni, il peso supportato e l’autonomia della batteria rispecchino i nostri bisogni o se forse sia più opportuno ripiegare su un prodotto di un altro tipo.

Vi ricordo infatti che i monopattini di tipo elettrico hanno un costo maggiore rispetto alle versioni meccaniche e quindi è bene valutare bene prima di comprarne uno.

Dimensione

Come anche per le versioni classiche, anche in questo caso le dimensioni hanno una grande importanza.

Tenete presente che spesso il monopattino, nel caso soprattutto dei modelli per adulti, viene usato per compiere brevi tragitti, come possono essere quelli dal luogo di lavoro alla fermata del bus, del tram o della metro, ed una volta saliti su questi mezzi sarà necessario poterli riporre, per non incorrere in multe o in problematiche legate al poco spazio a disposizione.

Nel caso dei bimbi sarà invece più frequente che si verifichi la condizione di doverli trasportare in auto, mentre si va al parco per poterci giocare un po’ e per questo devono poter essere posizionati anche in veicoli di piccole dimensioni. Le versioni pieghevoli sono la scelta migliore.

Autonomia della batteria

Questo è un altro aspetto molto importante da valutare al momento dell’acquisto di un monopattino di tipo elettrico. La batteria non deve scaricarsi dopo pochi minuti, per non lasciarci a piedi ed in più con l’obbligo di trasportare il monopattino ormai scarico.

Di solito la loro autonomia, con una ricarica completa, è di circa 40 minuti, quindi valutate bene se sia adatto all’uso che avete intenzione di farne.

Oltre che alla sua autonomia controllate anche quelli che sono i tempi di ricarica della batteria stessa, per capire quanto tempo dovrete aspettare per avere di nuovo il monopattino al vostro servizio. Di solito la batteria è posizionata sotto la pedana.

Velocità

Anche se avete scelto di acquistare un monopattino di tipo elettrico non pensiate che questo possa permettervi di correre a 100 chilometri orari. Nei modelli realizzati per essere utilizzati da adulti la velocità oscilla tra i 20 ed i 30 chilometri all’ora, quindi decisamente lontani da valori alti, ma pur sempre accettabili pensando che si tratta pur sempre di un monopattino.

Le cose cambiano quando invece si parla di monopattini elettrici per bambini. Per la loro sicurezza i monopattini non superano gli 8 chilometri orari. Per i bambini sarà divertente muoversi su di un monopattino senza doversi spingere con la forza delle gambe ed i genitori saranno sereni grazie ad una velocità che di certo non è eccessiva.

La sicurezza viene prima di tutto, specialmente nel caso dei più piccoli.

Peso supportato

Dopo aver dato uno sguardo a peso, dimensioni, batteria e velocità è arrivato il momento di rivolgere lo sguardo verso quello che è il peso supportato. Le pedane dei monopattini infatti non possono supportare pesi troppo elevati, infatti di solito nei modelli per adulti riescono a sostenere individui che non superino i 100, massimo 150 chilogrammi circa. Lo stesso discorso vale anche per i modelli per bambini.

Infatti quando ci si riferisce a questi, si parla di oggetti destinati a bimbi di massimo 3 anni di età, e dal peso massimo indicato in 18 chilogrammi circa. Informazioni circa la portata sono facilmente reperibili nella scheda tecnica del prodotto che si ha intenzione di acquistare.

Monopattino elettrico prezzi e costo

Adesso che conosciamo meglio quello che si intende quando si parla di monopattini elettrici è arrivato il momento di parlare di costi. Per prima cosa dovete tenere conto che oltre che il costo iniziale del monopattino ci sarà poi una spesa costante che riguarda la ricarica della batteria. Tenete inoltre presente che non sempre questa è compresa nel kit di base del monopattino ed è necessario comprarla separatamente.

Inoltre, proprio come accade anche con i cellulari, dopo molte ricariche diventa necessario sostituire la batteria. Preso atto di questi aspetti passiamo al costo del monopattino di tipo elettrico. In negozio se ne trovano tantissimi modelli, più o meno accessoriati, che hanno prezzi che partano da 100 euro ed arrivano anche fino a 500 euro.

I modelli per bambini hanno invece un costo inferiore. Se volete risparmiare qualche soldo vi consiglio di acquistare questi prodotti online, dove spesso si trovano ottimi prezzi.

Monopattino elettrico usato o nuovo?

Questa è una questione legata per lo più al budget a disposizione, ma anche alle convinzioni personali. Chi preferisce acquistare un prodotto nuovo di certo non acquisterà un monopattino usato neppure se si dovesse trovare di fronte ad un vero affare.

Il rischio che si corre acquistando un prodotto usato è infatti quello di trovarsi con una batteria usurata, che magari reggerà poco la carica e ci costringerà ad acquistarne una nuova dopo poco tempo, oppure con un telaio che potrà presentare qualche graffio causato da urti e cadute.

Se però i soldi a vostra disposizione sono pochi scegliere l’usato vi potrà permettere di portarvi a casa un prodotto tecnologicamente affidabile, ma ad un prezzo ridotto. Per chi invece preferisce comprare prodotto nuovi un consiglio utile è quello di acquistare online, dove è più probabile riuscire a comprare un buon prodotto, ma senza spendere un occhio della testa.

Ricambi del monopattino elettrico

Cosa accade quando si rompe un pezzo del monopattino elettrico? Oppure, come fare se è arrivato in momento di sostituire la batteria con una nuova?

Non c’è nessun problema, non è necessario buttare il monopattino perché i pezzi da sostituire si trovano facilmente in commercio, specialmente nel caso in cui abbiate scelto un prodotto che fa capo a qualche marchio conosciuto.

Le cose si complicano parecchio nel caso in cui abbiate optato per un monopattino di qualche marchio ignoto, che magari avete preferito perché meno costoso, che potrebbe creare problemi per ricercare delle parti compatibili.

I loro prezzi varieranno in base alla loro tipologia; una batteria nuova avrà un costo maggiore rispetto ad una ruota. Per la vostra sicurezza, ma anche di quella di chi vi sta intorno, acquistate sempre un monopattino che sia omologato secondo le norme di sicurezza presenti nel nostro paese.

Last update on 2019-02-19 / Affiliate links / Images from Amazon Product Advertising API

Condividi